Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Anteprima Ferrara Buskers Festival

Spettacoli di strada

Musicisti di strada provenienti da tutto il mondo si esibiscono negli angoli più suggestivi del centro storico della città lagunare incantando con la voce dei loro strumenti e i ritmi delle loro terre
Immagine dell'evento

Ferrara Buskers Festival® arriva alla sua 35° edizione e come tradizione, ormai dal 1994,  l’anteprima si terrà a Comacchio.

Dodici buskers suoneranno e si esibiranno tra le vie ed i canali della cittadina lagunare dalle 21.30 fino alle 24.00 .

Sarà un’occasione unica per ascoltare gli artisti in questo magico contesto ed avere così un assaggio di quello che sarà poi l’emozione del festival che si terrà a Ferrara dal 24 al 28 agosto.

Info: Ferrara Buskers Festival: tel. 0532 249337 www.ferrarabuskers.com

A Comacchio si esibiranno:

EL KOTE

Per il primo anno al Ferrara Buskers Festival viene invitato un giocoliere, El Kote,  che da anni affascina il pubblico con le sue acrobazie nelle piazze della città. Il suo personaggio è caratterizzato dalla capacità di unire tecniche e risorse sceniche ingegnose, arrivando ad una personale commedia che rompe le barriere linguistiche e crea un'originale comunicazione con il pubblico.

JPSON

Per la prima volta al Ferrara Buskers Festival arriva il trio Jpson con il suo sound fresco ed inconfondibile. In meno di due anni hanno suonato in più di 150 spettacoli e festival in Europa. Il loro singolo “ A Whole New Road” è stato trasmesso nella radio SWR3, una delle più importanti stazioni radiofoniche Tedesche. Per il loro tour Europeo quest’estate hanno scelto Ferrara come tappa italiana.

SLEEPWALKER'S STATION

Per la prima volta al Festival come invitati. Gli Sleepwalker's Station vennero accreditati per la prima volta nel 2012, il loro fondatore (e frontman) Daniel Zur Nieden, si presenta ogni anno al Ferrara Buskers Festival anche da solista per diffondere la cultura folk del suo gruppo. Una cultura musicale profonda che ha messo radici anche nella città dei buskers.

TRIBUBU

Alla loro terza partecipazione al Ferrara Buskers Festival come invitati i Tribubu ritornano insieme al loro mix unico di musica elettrica dai ritmi melodici. Nascono dall’influenza della musica africana e latina, passando per il blues ed il folk arrivando a sonorità più conosciute ma non scontate in Europa.

TUPAHN

Dopo anni di busking a Central Park e San Diego, Tupahn torna al Ferrara Buskers Festival con l’inconfondibile suono della sua chitarra. Troppo limitante dire che Tuphan fa cover. Questo immenso chitarrista brasiliano, da anni negli Stati Uniti, fonde nella sua musica anima latina e stile virtuoso. Ha partecipato a tre edizioni del festival, come uno degli artisti busker di maggior richiamo per i suoni della sua chitarra e finger style.

MOSES

Per la terza volta al Ferrara Buskers Festival. Moses inizia a suonare l'armonica a 14 anni, arrivando ad esibirsi per il pubblico in strada. Nei suoi spettacoli mescola i suoni di beatbox, melodica, didgeridoo e chitarre, credendo molto alla forza che la musica da strada può sprigionare. Vincitore di Italia’s Got Talent è uno dei busker migliori al mondo.

KHUKH MONGOL

Ospiti per la seconda volta del Ferrara Buskers Festival i Khukh Mongol sono ambasciatori della Mongolia nel mondo. Questo gruppo folk  ha iniziato l’esperienza artistica insieme  nel 1997 a Ulan Bator, capitale della Mongolia.  La loro performance è un mash up di tradizioni e musiche strumentali, è come esplorare le terre mongole fino alle radici, nella cultura, negli usi e costumi delle persone e nei suoni unici e affascinanti.

COSMONAUTIX

Presenti per la terza volta al Ferrara Buskers Festival i Cosmonautix ci condurranno in un altro pianeta grazie al loro mix di musica folk dell'Europa orientale e canzoni originali. Influenzati da Rock, Ska e Klezmer i Cosmonautix sono una delle party band più energiche al momento.

CURRAO

Per la prima volta al Ferrara Buskers Festival i Currao, artisti internazionali provenienti dall’Italia, Paesi Bassi e Germania, suoneranno canzoni in tedesco, italiano e francese. Un vero melting pot lessicale e musicale che ruota attorno alla loro Berlino, città che li ha adottati e portati ad esprimere la loro arte più vera.

NATIVE YOUNG

Da Città del Capo tornano al Ferrara Buskers Festival dopo la loro prima apparizione nel 2018. I Native Young sanno coinvolgere il pubblico grazie alle voci, le melodie, e ai ritmi caldi e cadenzati del Sudafrica.

OPAL OCEAN

Partecipano per la prima volta al Ferrara Buskers Festival gli Opal Ocean portandoci la loro musica costituita da generi diversi. La loro performance è un mix energico ed esplosivo di rock acustico e Metal insieme ai ritmi latini delle chitarre, trattate con sapiente maestria.

PIANO BUSKER

Questo artista ha già suonato al Ferrara Buskers Festival. La sua strada nel mondo del busking è iniziata suonando un solo pianoforte. Ora invece gira l’Europa con due pianoforti verticali e un set di mani di legno che gli permettono di suonare fino a cinque ottave alla volta, creando così melodie dense di note.

Documenti correlati

Dove

Comacchio - Centro Storico

Quando

23 agosto 2022

Orari

21.30 - 24.00

Contatti

Associazione Ferrara Buskers Festival Via Mentessi, 4
telefax 0532 207048

Ufficio informazioni

Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica di Comacchio

Comacchio
Via Agatopisto, 2/a c/o Settecentesco Ospedale degli Infermi
telefax 0533 319278
Azioni sul documento
ultima modifica 18/08/2022 09:40 — scaduto
Ricerca eventi
Chiudi menu
Informazioni turistiche