Sezioni

Duomo di San Cassiano

La Cattedrale di San Cassiano si erge maestosa in Piazza XX Settembre. Le antiche origini della diocesi sono incerte, una lapide conservata in sacrestia attribuisce al vescovo Vincenzo nel 708 la fondazione della prima cattedrale romanica dedicata al santo.
duomo di san cassiano.jpg
Duomo di San Cassiano

 

L'attuale, progettata dall'architetto romano Angelo Cerruti e consacrata nel 1740, appare, specie se contestualizzata allora, davvero di una grandezza spropositata se raffrontata al contesto urbano, che domina con la sua mole imponente. La facciata in mattoni, ad eccezione dei capitelli, dei basamenti delle paraste, dell'alto zoccolo e del prominente cornicione mediano, tutti in pietra d'Istria, segue i canoni estetici dell'epoca.
La struttura interna è ad unica navata centrale con cappelle laterali. Scenografico sullo sfondo l'imponente altare in marmo con angeli ai lati, complementare alla finta ancona monocroma del bolognese Giuseppe Gotti, con i santi Mauro e Nicola da Tolentino che circondano la cinquecentesca immagine lignea di San Cassiano, il protettore della città e della diocesi. Di particolare interesse anche il coro, dono del vescovo d'Arcano, che gira attorno all'intera abside in duplice ordine di stalli e l'organo costruito nel 1728 da Gian Domenico Traeri, collocato sopra la porta centrale d'ingresso.
Nella piazza sul fianco del duomo si innalza coeva la Torre Campanaria, opera del veneziano Giorgio Fossati. All'entrata della chiesa una tavola pittorica illustra l'ambizioso progetto originale, che si ridusse di altezza, perdendo lo slancio iniziale, a seguito di un crollo verificatosi a lavori praticamente ultimati nel 1757 che lasciò intatta solo la base in pietra d'Istria. Il campanile fu riedificato dopo oltre un secolo nel 1868.

Orari

ore 9.00-12.30; 15.00-18.30

Per gli orari delle SS. Messe telefonare all''Ufficio Informazioni Turistiche di Comacchio

Contatti

Comacchio - P.zza XX settembre. Parrocchia, Via Menegazzi, 3

Come arrivare

In auto: Da Ferrara Raccordo Autostradale Ferrara-Porto Garibaldi, uscita Comacchio, percorrere la S15 Via del Mare e al termine svoltare a sinistra su Via Spina. Alla rotonda  dirigersi a sinistra in via Zappata per raggiungere quindi Via Mazzini.
In autobus: da Ferrara linea Ferrara-Ostellato-Lidi di Comacchio. Dalla fermata circa 500 mt di strada.

ultima modifica 15/10/2015 07:41
Chiudi menu
Informazioni turistiche